Cuore,

Dieci semplici consigli per la salute del tuo cuore: come l’alimentazione ci può aiutare.

Il nostro corpo è lo specchio di quello che mangiamo e la salute del cuore si guadagna anche a tavola.

Per questo, scegliere un’alimentazione varia ed equilibrata, è il primo passo verso una nutrizione corretta, per mantenere il peso ottimale, e soprattutto controllare l’adiposità addominale (“la pancia”). Ma si può fare anche di più. Abbinando una regolare attività fisica non solo ridurremo la circonferenza addominale e il peso corporeo quando necessario, ma anche il colesterolo “cattivo”, i trigliceridi e la pressione arteriosa.

Per non alterare le proprietà degli alimenti e garantire leggerezza e salute in cucina, bastano semplici accorgimenti che, se ripetuti ogni giorno, possono determinare effetti positivi sul nostro corpo e, soprattutto, sul benessere del nostro cuore.

Ecco alcuni consigli suggeriti dai nostri esperti:

  1. Tipi di cottura: scegli una cottura al vapore (possibile anche al microonde), al cartoccio, in acqua, al forno o alla piastra senza aggiunta di grassi e con poco sale. Puoi condire gli alimenti con un goccio di olio, meglio se extravergine d’oliva, limone ed erbe aromatiche. Limita il più possibile le fritture e i cibi troppo unti che sono poco digeribili e, a lungo andare, dannosi per l’organismo.
  2. Condimenti: cerca di cuocere e condire i cibi con erbe o spezie (prezzemolo, basilico, erba cipollina solo per citarne alcuni) e agrumi, come limone, arancia e lime. Cerca di ridurre al minimo l’uso del burro a favore di un filo di olio extravergine d’oliva, sia per cuocere che per condire prima di servire in tavola.
  3. Erbe e spezie: fai uso di erbe e spezie, in sostituzione del sale. Rappresentano un ottimo alleato della salute e danno sapore senza appesantire. Per ogni cibo prepara un mix speciale di spezie da utilizzare, ad esempio, per la cottura di un filetto di pesce al cartoccio.
  4. Verdure crude in pinzimonio: una buona idea per un aperitivo, per spezzare la fame, e per un contorno diverso dal solito. Prepara le verdure crude tagliate a bastoncino, come carote, sedano, finocchio e ravanelli, da intingere in un pinzimonio fatto di olio extra vergine d’oliva crudo, limone, pepe (o meglio ancora un pizzico di zenzero in polvere), aceto di mele, menta. Ci sono anche varianti con lo yogurt che rendono cremosa la salsa, da usare anche per condire le insalate.
  5. Legumi: aumenta il consumo di legumi (ad esempio fagioli, piselli, ceci, fave e lenticchie ecc.) in sostituzione di porzioni di carne, soprattutto se rossa o conservata: è importante in una dieta varia ed equilibrata. Rappresentano una fonte preziosa di proteine e sono ricchi di fibra alimentare, soprattutto “fibra solubile”, che svolge una preziosa azione di controllo dell’assorbimento intestinale dei grassi.
  6. Preferire pane integrale, magari arricchito di frutta secca in guscio e semi oleosi: non solo per mantenere la salute del cuore, ma anche per un gusto più saporito
  7. Bevande: preferisci sempre l’acqua, da bere in abbondanza durante la giornata, e limita il consumo di bevande gassate, ricche di zucchero. L’alcol, in tutte le sue forme (vino, liquori, birra), è da consumare limitatamente, in piccole dosi e preferibilmente ai pasti.
  8. Colazione varia: inizia la giornata con una colazione completa, a base di cereali integrali, frutta fresca di stagione e latte o yogurt magri. Prendi l’abitudine di svegliarti dieci minuti prima e di sederti a tavola per il pasto più importante che dà la carica alla giornata.
  9. Spuntini a base di frutta fresca di stagione o secca: da tenere sempre in tasca per lo snack a metà mattina o del pomeriggio. Facili da portare con sé sono i frutti di stagione e i mix di frutta secca come mandorle, noci e nocciole, fonte preziosa di Omega 3.
  10. Cibi che contengono Omega 3: per la salute del cuore e per il nostro benessere psicofisico in generale, non dovrebbero mai mancare in tavola cibi ricchi di Omega 3 come pesce azzurro, ma anche salmone e merluzzo, frutta secca e semi oleosi (noci, mandorle, semi di lino ecc.).
  11. Spuntini a base di frutta fresca di stagione o secca: da tenere sempre in tasca per lo snack a metà mattina o del pomeriggio. Facili da portare con sé sono i frutti di stagione e i mix di frutta secca come mandorle, noci e nocciole, fonte preziosa di Omega 3.

Importante: Smetti di fumare! Ricorda che per la salute del cuore è importante non fumare.
I danni che il fumo provoca all’organismo sono noti. E ricorda che anche il fumo passivo provoca danni a chi, pur non fumando, si trova a respirarlo. Smettendo di fumare, oltre alla salute ne guadagna anche il gusto, perché si apprezzano di nuovo sapori dimenticati.

Per approfondimento segnaliamo le Linee Guida per un Sana Alimentazione Italiana pubblicate dal CREA, Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione: linee guida

0

Progetto promosso da

In collaborazione con

SUPPORTO NON CONDIZIONATO DI