Prevenzione,

Gli omega 3

Preziosi alleati per la salute del cervello

L’azione svolta dagli Omega-3 sul sistema nervoso centrale è molto importante, e contribuisce al mantenimento delle capacità cognitive durante la terza età: il cervello umano, infatti, ha un elevato contenuto di Omega-3 a lunga catena (specie di DHA) e perché funzioni al meglio delle sue possibilità è fondamentale mantenere un adeguato apporto di questi acidi grassi con l’alimentazione.


Molti studi suggeriscono infatti che l’assunzione regolare di Omega 3, per tutta la vita, aiuti a contrastare i processi dell’invecchiamento cerebrale, e contribuisca così a ridurre la probabilità di sviluppare i disturbi cognitivi che spesso si osservano con il progredire dell’età, e che hanno la loro manifestazione più grave nella malattia di Alzheimer.

Ne beneficiano soprattutto la memoria e la velocità di comprensione, grazie al mantenimento in migliore efficienza delle connessioni tra i neuroni e della trasmissione dei segnali nervosi.
Gli Omega 3, associati a uno stile di vita salutare – buona alimentazione, esercizio, stimolazione cognitiva e sociale – forniscono un prezioso contributo per la protezione del cervello, e quindi della qualità della vita, durante la terza età.

0

Progetto promosso da

In collaborazione con

SUPPORTO NON CONDIZIONATO DI